Tecnica e benefici della meditazione tantrica

tecnica tantrica

La meditazione tantrica per il sesso

Il tantra coinvolge sempre più frequentemente coppie e singoli desiderosi di sperimentare questa particolare pratica; non molti però sono a conoscenza della sua funzionalità e del modo in cui deve essere svolta. Il tantra riguarda non solo il corpo e l’aspetto esteriore del nostro fisico, ma anche la parte emozionale, quella legata alla mente e alla psiche.
Per raggiungere un elevato livello di consapevolezza, che porterà a piaceri intensi e a rapporti sessuali più lunghi e coinvolgenti, è necessario compiere un percorso che andrà a toccare tutte le parti del corpo. Pratiche come lo yoga, la meditazione, e il massaggio sono delle componenti essenziali per sviluppare pienamente la conoscenza del sè interiore, ed armonizzare il proprio corpo con quello del partner.

La meditazione per esempio è fondamentale per assicurarsi la padronanza del proprio fisico, fattore che aiuterà il ritardo del piacere, e in un rapporto sessuale, l’arrivo all’orgasmo dopo un lungo periodo con un crescendo costante di emozioni e di sensazioni. Sedersi con il proprio partner uno di fronte all’altra, completamente nudi, attorniati da un’atmosfera soffusa e rilassante, potrà aiutare alla meditazione tantrica e fare da apri strada per delle esperienze sessuali tantriche di elevata intensità. Logicamente l’affinità con la partner o con l’operatrice tantrica dovrà essere elevata, cosa che si può ottenere sia alla prima esperienza, sia dopo molte frequentazioni, essendo il fattore umano molto soggettivo.

Il piacere più lungo ed intenso

La meditazione tantrica può portare una serie di benefici per il corpo, primi tra tutti quelli relativi all’ambito sessuale. Praticando costantemente la meditazione tantrica e focalizzandosi sui punti focali del proprio corpo, si potrà apprendere una sorta di stato di estasi fisica, che porterà ad avere un piacere sessuale più duraturo e soprattutto più intenso. La meditazione però dovrà essere supportata anche da una sorta di allenamento fisico, durante il quale sollecitare le parti più sensibili del nostro corpo. In questo ambito il massaggio risulta essere un valido aiuto, a condizione di essere svolto da operatrici tantriche esperte nel settore. Ricercando su internet ci si potrà imbattere in numerosi siti che vantano esperienza nel settore, ma in questo campo è opportuno muoversi con attenzione, in modo da assicurarsi professionalità e un reale riscontro a livello di esperienza tantrica. Tra i tanti siti che trattano l’argomento, sicuramente Tantralux è uno dei più validi; si potranno trovare difatti annunci di numerose professioniste ed esperte nell’arte tantrica che riusciranno ad accogliervi e a farvi sperimentare questa filosofia, senza incorrere in sorprese e garantendo la piena soddisfazione.

l massaggio tantrico per il raggiungimento del vero piacere

Il massaggio difatti è il veicolo principale che serve per poter raggiungere un piacere estremo, più intenso e più duraturo rispetto ai classici standard. LA stimolazione delle parti più sensibili tramite il massaggio, favorirà l’afflusso sanguigno e contribuirà a equilibrare e a liberare i chakra del corpo dalla energia negativa immagazzinata. La meditazione tantrica renderà la procedura del massaggio ancora più valida, aiutando ad avere una completa e totale conoscenza del proprio corpo, con relativo controllo del piacere. Il rapporto sessuale quindi sarà solo il coronamento di un’esperienza completa, fatta di meditazione, di massaggi, di sguardi e di sensazioni.
Se tutto questo potrebbe sembrare strano ad un occhio inesperto ed estraneo a questa disciplina, chi invece la pratica da tempo potrà confermare i benefici ricevuti da essa. Un piacere più lungo, un orgasmo più intenso e dei rapporti sessuali più lunghi, in completa armonia e fusione con la propria partner, che sia quella di una vita o quella di una sera soltanto.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*