Giochi gratis? Quali praticare comodamente dal tuo PC

I giochi sono delle attività che permettono all’individuo di possedere l’intrattenimento, effettuato sia da persone che da animali, molto spesso vincolati da alcuni obiettivi e regole da rispettare e si possono effettuare sia in modo individuale che quello collettivo.

Sui computer dal sistema operativo Windows ci sono alcuni giochi di carte che si possono fare anche senza la richiesta di una connessione ad internet, mentre per gli appassionati di scopa, briscola, tressette ecc. è presente un sito chiamato giochistars.it

Sul sistema Windows il primo gioco di cui parlo è il gioco di Hearts, un gioco a quattro giocatori in cui si inizia con il passaggio delle tre carte ad un avversario, dopodichè il giocatore che possiede il due di fiori comincia la partita, gli altri giocatori devono inserire la carta dello stesso seme della prima carta messa sul tavolo e colui che ha giocato la carta più alta prende le carte.

Nel caso in cui un giocatore non dovesse possedere la carta con lo stesso seme, può giocare qualsiasi altra carta di un altro seme.

Per quanto riguardano i punti, possiamo dire che solo che le carte di cuori valgono un punto, mentre la regina di picche tredici punti, inoltre le carte di cuori non possono essere giocati subito, bensì dal momento in cui non possiede una carta dello stesso seme e, insieme alla regina di picche, non potranno essere giocate nella prima mano.

Lo scopo del gioco è riuscire ad effettuare meno punti di tutti, la partita finisce invece quando il giocatore che accumula cento punti, un’ulteriore regola dei punti consiste nel cappotto, ovvero che prendendo tutte le carte punto, i restanti giocatori prenderanno ventisei punti ciascuno.

Un gioco presente su giochistars.it di cui posso parlare è quello della scopa, un gioco effettuato specialmente in due, la partita inizia con la distribuzione delle carte per tre ciascuno e metterne quattro scoperte sul tavolo.

Lo scopo del gioco è raggiungere il punteggio stabilito, per ottenere i punti ci sono cinque modi per ottenerli, carte (ottenere più carte dell’avversario), ori (raccogliere più carte d’oro dell’avversario), settebello (ossia il sette di denari) e la primiera, cercare di raccogliere più carte col numero sette, ed infine le scope (cioè quello di raccogliere l’ultima carta presente sul tavolo).

Per giocare a scopa, il giocatore deve inserire la carta sul tavolo, nel caso in cui si trova una carta dello stesso valore, oppure più carte che sommandoli si ottiene quel risultato, il giocatore raccoglierà le carte.

Nell’ultima manche del gioco, il giocatore che prenderà l’ultima carta, prenderà tutte le carte rimaste sul tavolo, dopodichè si fa un’altra partita finchè non si otterrà il punteggio prestabilito dai due contendenti.

Tuttavia, possono esserci nella scopa altre regole applicate, l’asso pigliatutto, che consiste nel raccogliere tutte le carte presenti sul tavolo (non ottenendo pertanto la scopa), e il napolè, ossia una regola che fa guadagnare più punti nel caso in cui si riesce a prendere le prime quattro carte di denari.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*