Diploma di liceo: ecco il migliore e perché

Diploma di liceo
group of high school students studying in classroom

Andiamo a scoprire perché il liceo psico pedagogico è il miglior diploma da poter conseguire.

Piano di studi

Il piano di studi del liceo psico pedagogico permette di accedere al corollario delle principali teorie riferite alla costruzione dell’identità personale, culturale e delle relazioni umane e sociali.
Tale diploma permette di maturare le competenze necessarie per cogliere la complessità e la specificità dei processi formativi e fornisce tutti gli strumenti necessari per indagare le scienze umane.

Questo specifico indirizzo offre l’accesso ad un tipo di cultura che spazia dalla Psicologia, alla Statistica, alla Sociologia.
Le competenze sviluppate volgono all’ascolto empatico e di conseguenza sensibilizzano i discenti verso problematiche sociali, la conseguente misurazione di fenomeni psichici, l’approccio sia storico-sociale che operativo della Pedagogia.

La specifica metodologia applicata consiste nello studio degli autori e delle relative opere in tema di educazione, relazioni, realtà sociali, processi formativi e comunicazione.
E’ la scuola che ti forma per formare.

Lo studio e la conoscenza della mente umana ha come scopo principale quello di porre l’accento sul comportamento dell’essere umano.
Il quinquennio di studi proposto dagli istituti psico- pedagogici, oltre ad abbracciare materie come matematica, scienze, latino, storia dell’arte e filosofia, propone come focus principale pedagogia, antropologia, psicologia e sociologia.

Ciò che davvero risulta determinante al fine di poter affrontare tale percorso di studi sono qualità come empatia, predisposizione alle relazioni e al contatto. In poche parole bisogna avere in sé tutte le prerogative dell’animale sociale di aristoteliana memoria.
Ma perché? Perché l’obiettivo di questo tipo di diploma di scuola media superiore mira al lavoro con le persone.

Sbocchi universitari

Il percorso di studi che si affronta in questo tipo di scuola permette l’accesso a qualsiasi facoltà universitaria, il ciclo di studi infatti non preclude alcuna possibilità.

Lo studente, avendo conoscenza e padronanza delle tematiche proprie delle scienze umane, dovrà soltanto scegliere ciò che più si confà alla propria indole.

La scelta è facilitata dall’ampio bagaglio di cui dispone lo studente dato che gli permetterà d affrontare un ciclo di studi universitari in maniera senza dubbio più agevole rispetto a molti altri diplomi.
Le facoltà universitarie che per propria natura più si avvicinano a chi alle superiori ha scelto il liceo psico pedagogico sono: scienze della formazionepsicologia, storia e filosofia.

Sbocchi professionali

Il tipo di istruzione offerto abbraccia davvero tanti settori dello scibile, di conseguenza sono tanti gli ambiti di accesso per quanto concerne il mondo del lavoro.
Infatti i settori di riferimento che possono essere indicati sono l’educazione innanzitutto, servizi socio-sanitari, socio-assistenziali e riabilitativi, l’intero mondo della comunicazione partendo dalla sfera relazionale sino ad arrivare al marketing.

E ancora è possibile lavorare nel mondo delle risorse umane, dell’organizzazione del lavoro, attività di mediazione ed integrazione interculturale e socio-culturale.
Come è facile comprendere, le possibilità di impiego sono spesso legate al mondo degli enti pubblici in prima battuta, ma non solo.
Chi consegue questa tipologia di diploma spesso lavora a contatto con i bambini, passando per gli anziani ed ha accesso a tutti i concorsi pubblici per i quali non sia obbligatorio avere una laurea.

Come si evince da quanto esposto, il diploma di liceo psico pedagogico costituisce la migliore scelta in quanto ha in sé un tratto distintivo che lo differenzia da qualsiasi altro percorso di studi: pone al centro l’essere umano e le sue relazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*