3 consigli per truccarsi il viso

Prima di truccarsi è bene preparare in modo adeguato il proprio viso all’applicazione del trucco. Questo non solo perché prepararlo nel modo più adatto può apportare svariati vantaggi, come una applicazione più compatta e meglio distribuita del prodotto, che regalerà un risultato più naturale e piacevole alla vista, ma anche perché non preparare il proprio volto nel modo più adeguato può portare ad una ostruzione dei pori della pelle, questo in seguito causerà la manifestazione di alcune patologie della pelle, come irritazioni e formazione di brufoli. È essenziale procedere alla pulizia del proprio viso per eliminare tutti i residui così da liberare la pelle per poi passare all’applicazione di tutta una serie di prodotti che possono migliorare l’applicazione di quelli successivi e aumentarne la permanenza sulla pelle, andiamo a vedere 3 consigli fondamentali per truccarsi il viso:


1 – Quando vuoi truccarti la cosa migliore da fare per ottener il risultato migliore è iniziare da una base pulita, è quindi necessario pulire in modo accurato il viso. Cerca di eliminare tutti residui di trucco che possono essere rimasti sul viso. Se applichi il trucco su altro già presente dalla era prima alla fine non otterrai altro che un mascherone, molto poco naturale rispetto ad un trucco appena applicato, e ovviamente molto meno piacevole alla vista. Inoltre se non liberi bene i porti dal trucco questi possono ostruirsi e cause problemi alla pelle come irritazioni. Per struccarti in modo efficiente puoi utilizzare dello struccante oppure un olio per bambini delicato. Ricorda poi di lavare il viso, assicurati di detergerlo bene, strofina il tuo volto per almeno un minuto con un detergente delicato in modo da eliminare tutte le cellule della pelle residue dai pori e liberarli, una volta che hai finito procedi con un risciacquo.

2- Prima di iniziare applica il primer, l’obbiettivo di questo prodotto è di migliorare quello che sarà il risultato finale e allungare la durata del trucco. Si può applicare con le dita. Dopodiché procedi con l’applicazione del fondotinta, puoi trovarne di diverse tipologie, puoi trovarlo liquido, in polvere o in crema, lo scopo del fondotinta è di creare uno strato omogeneo sulla pelle in modo che poi anche l’applicazione del prodotto risulti tale. Per applicarlo in modo corretto puoi utilizzare un pennello apposito oppure una spugnetta umida. La tonalità giusta da scegliere dovrebbe essere simile alla colorazione del tuo incarnato, così che non si creino differenze di colore che sono molto antiestetiche.

3 – Infine per peparare il tuo trucco puoi applicare un correttore. Questo prodotto ha lo scopo di correggere l’incarnato nascondendo imperfezioni della pelle come le occhiaie o i brufoli. Utilizzando un correttore con un tono più chiaro rispetto alla colorazione della tua pelle potrai creare delle zone di luce. Lo puoi applicare e sfumare sia con un pennello apposito che con le dita. Con questo prodotto puoi nascondere tutte le tipologie di imperfezione come rossori della pelle, macchie, acne. Ti consigliamo di sfumarlo lungo i bordi in questo modo si mescolerà perfettamente con il fondotinta. Per migliorare la permanenza di questi prodotti nel giusto punto del viso puoi inoltre applicare della cipria fissante. Questo passaggio è facoltativo, ma come detto può migliorare il tuo trucco. Per applicarla correttamente preleva della polvere con una spugna umida, poi picchiettando sulla pelle del volto posizionala e in seguito tramite l’utilizzo di un pennello elimina gli eccessi che possono essersi venuti a creare. In particolare utilizzare la cipria fissante è molto utile per tutte colore che utilizzano fondotinta liquido, aiuta a fissarlo e rimuovere l’effetto di lucidità tipico.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*