Tre posti da visitare sul Lago di Garda

lago di garda
Il Lago di Garda situato nel nord Italia, è una parte pittoresca del paese nota per il suo paesaggio mozzafiato e per l’acqua trasparente che bagna le più rinomate località. Oltre alle sue meraviglie naturali, il comprensorio è anche ricco di palazzi storici e antichi borghi. In riferimento a quanto sin qui premesso, ecco una guida con alcuni utili suggerimenti sui migliori tre posti da visitare sul Lago di Garda

Sirmione

Il primo posto che vale sicuramente la pena visitare in un’occasione di una vacanza sul Lago di Garda è Sirmione. Questa località turistica si trova sul bordo meridionale, ed è nota per le sue strutture antiche e per gli impressionanti paesaggi naturali che è in grado di offrire. Per fare alcuni esempi in merito, è possibile visitare molti dei siti archeologici dell’isola come le Grotte di Catullo che nello specifico propongono un’antica villa romana costruita nel I secolo a.C. e di cui oggi se ne può ancora vedere una parte con i pochi ruderi rimasti. Si ritiene tra l’altro che sia stata proprio la villa del celebre poeta romano Catullo. Un altro luogo popolare da visitare nella città di Sirmione è il Castello Scaligero. Questa struttura del XIII secolo è considerata una delle meglio conservate d’Italia ed offre una vista mozzafiato su Sirmione e sul lago dalla sua torre. A margine va altresì aggiunto che questa località situata sulle sponde del Lago di Garda propone anche splendide spiagge su cui rilassarsi, nonché svariate scogliere e specchi d’acqua decisamente tranquilli e centri termali curativi presso i numerosi stabilimenti situati intorno alla città.

Malcesine

Malcesine è il secondo posto ideale da visitare in occasione di una vacanza sul Lago di Garda. La località nello specifico si trova nella parte orientale del bacino, ed è nota per le sue strutture medievali nonché per strade acciottolate che si snodano intorno a vari negozi e case della zona. Questa città offre anche una varietà di attività all’aperto da praticare ed in particolare nel periodo estivo. Per fare alcuni esempi si può salire in funivia fino al suo punto più alto, ovvero il Monte Baldo da dove si possono ammirare a 360 la città stessa e il lago circostante. Per gli amanti della mountain bike quindi con uno spirito avventuroso c’è invece la possibilità di noleggiare il mezzo e salire sulla collina. Se tuttavia si cercano altre cose interessanti da fare e da vedere, vale la pena considerare una visita a Porto Vecchio noto per le sue sculture e per i tanti ristoranti. Tuttavia va sottolineato che c’è anche il Santuario della Madonna della Corona costruito sul bordo di una montagna nel lontano 1600.

Riva del Garda

Il terzo posto da visitare è Riva del Garda ossia una ridente cittadina nota soprattutto per i suoi forti venti dovuti al fatto che riposa all’estremità del Lago. Grazie a questi fenomeni naturali è quindi un luogo molto popolare per gli amanti del windsurf. Premesso ciò, va altresì aggiunto che Riva del Garda è anche sede di molte bellezze turistiche, come ad esempio la Torre Apponale ossia una struttura con un orologio risalente al XIII secolo, alta ben 34 metri e con 165 scalini che consentono di raggiungere la cima ed ammirare un panorama unico nel suo genere con le sponde del lago che fanno da splendida cornice. Inoltre è importante sapere che c’è da visitare anche la Rocca ovvero un museo locale che racconta la storia di questa città del Lago di Garda attraverso i secoli. Inoltre va detto che Riva del Garda affacciata sull’omonimo lago, offre anche altre attrazioni come ad esempio la centrale idroelettrica ossia una struttura costruita negli anni ’20 per aiutare a inviare l’elettricità a tutte le case e strade della città. A margine va aggiunto che in occasione di una visita a Riva del Garda vale la pena ammirare alcune sue splendide chiese come quella di S. Maria Assunta nota soprattutto per la sua architettura barocca.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*