Bellezze mozzafiato da visitare nel Gargano

Bellezze a visitare nel Gargano

Il Gargano è una delle zone più panoramiche dell’Italia meridionale ed in particolare della regione Puglia. Dal punto di vista strettamente morfologico è molto diverso dalle aree più visitate della Valle d’Itria e del Salento; infatti, ci sono numerosi spazi verdi con rigogliose pinete, uliveti e una spettacolare costa di bianche scogliere calcaree, colorate grotte marine e lunghe spiagge sabbiose. In riferimento a quanto sin qui premesso, ecco alcune imperdibili bellezze mozzafiato da visitare nel Gargano.

L’incantevole città di Vieste

La pittoresca cittadina di Vieste si trova su una penisola bianca a strapiombo sul mare con lunghe spiagge sabbiose su ogni lato. Una delle cose preferite da fare è passeggiare ai margini della città per godersi una vista mozzafiato sul limpidissimo mare. Nello specifico si può iniziare dal Castello Normanno seguendo poi il sentiero sul mare, che conduce fino alla chiesa di Punta San Francesco dove è possibile trovare una delle tradizionali piattaforme da pesca in legno chiamate trabucco. Vieste tra l’altro è la base ideale per esplorare l’intero Gargano e le sue bellezze mozzafiato a 360 gradi.

Il litorale garganico e le grotte marine

A nord e a sud di Vieste ci sono dozzine di spiagge da esplorare ognuna con una caratteristica diversa; infatti, troviamo quelle di sabbia e ciottoli, lunghi tratti e calette nascoste e alcune libere o con lettini appositamente posizionati dai gestori dei vari lidi. Indipendentemente dalla scelta è tuttavia possibile esplorarle tutte ovvero a piedi attraverso le colline, in auto, in bicicletta o in barca. Detto ciò, va altresì aggiunto che le spiagge più sabbiose sono presenti tra Vieste e Peschici, mentre quelle più a sud sono composte da ciottoli e spesso con fondali rocciosi spettacolari. Lungo il percorso marittimo in barca si possono tra l’altro ammirare i trabucchi (piattaforme da pesca in legno), le spiagge, le torri e archi di roccia naturale oltre che optare per una visita all’interno delle grotte marine con le loro rocce colorate e le piscine naturali. Il punto più lontano del tour è Baia delle Zagare con i suoi iconici faraglioni che dal punto di vista strettamente paesaggistico sono da immortalare con una foto ricordo.

La spettacolare Foresta Umbra

La Foresta Umbra è l’ultimo residuo dell’antica zona verdeggiante pugliese dove ancora oggi sono presenti pini d’Aleppo, querce e faggi. Questa vasta riserva naturale si trova a soli 30 minuti di auto da Vieste, ma poiché è in montagna la temperatura scende di 10° C rendendola ideale per camminare senza sudare anche in estate. Tra l’alto vale la pena sottolineare che c’è anche la possibilità di incrociare caprioli, volpi, tassi e molti tipi di uccelli. Ci sono infine numerosi sentieri da percorrere ed in genere ognuno di essi richiede circa un’ora e mezza. Tra i tanti è importante aggiungere che c’è anche un piccolo lago (Laghetto D’Umbra) dove le tartarughe si distendono al sole su rami che spuntano dall’acqua. Proseguendo su questo sentiero si raggiungono le Murge, ovvero un altro suggestivo luogo del Gargano che insieme a tutti gli altri è riconosciuto come Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*