Esercizi per pettorali: quali fare?

Esercizi pettorali
Allenarsi è importante, ma cosa ancora più rilevante è farlo nel modo giusto per ottenere migliori risultati in tempi brevi.
Eseguire dei giusti esercizi consente di migliorare il risultato finale, chi desidera allenare la parte alta del corpo come i pettorali deve dunque eseguire un adeguato allenamento se desidera raggiungere il suo scopo.
I pettorali rappresentano una delle parti del corpo a cui tengono per lo più gli uomini, e anche alcune donne, da un punto di vista estetico un pettorale in forma colpisce subito all’occhio.
Gli esercizi per i pettorali di Umberto Miletto sono di diverse tipologie e possono avere un andamento orizzontale e verticale, in ogni caso richiedono una certa resistenza e prestanza fisica all’allenamento.
A corpo libero o con attrezzi e pesi gli esercizi vanno eseguiti in sessioni e con il preciso allineamento tra spalle, schiena e petto.A seguire alcuni esercizi classici per pettorali da eseguire per chi vuole pettorali scolpiti e belli da guardare.

Come iniziare ad allenare i pettorali

Chi vuole allenare i pettorali deve partire per gradi per non rischiare di farsi male, i pettorali sono un’area complessa da sottoporre ad esercizio, soprattutto se si è donna e si ha un seno prosperoso.
Il consiglio generale valido per tutti è sicuramente quello di procedere con cala partendo da piccole distensioni e incrementando la forza e la criticità dell’allenamento gradualmente in modo da accrescere la propria forza di resistenza.
Quindi, per prima cosa sicuramente è d’obbligo partire dalla panca con distensioni, man mano si consiglia di associare il Push Up e Down e quando la forza nelle braccia sarà maggiore gli anelli e le parallele con serie a ripetizione.

Come eseguire gli esercizi

Quando si parla di pettorali bisogna stare attenti a non cadere nell’erore di considerare gli stessi come un’area omogenea da allenare, i pettorali si distinguono in aree: pettorali centrali, alti e bassi ragion per cui gli esercizi vanno suddivisi per queste arre per ottenere un allenamento nel complesso omogeneo.

Esercizi per i pettorali

Ecco qui qualche consiglio sugli esercizi da eseguire per i pettorali.
Gli esercizi sono indicati per area

Esercizi per la parte centrale dei pettorali

la parte centrale dei pettorali prevede per lo più esercizi da disteso con l’ipiego di apposite macchine o attrezzi tra cui la panca e il bilanciere.
Si consigliano serie sulla panca con bilanciere, manubri o cavi per esercizi di distensione muscolare.
Altresì offrono buoni risultati le croci sulla panca sempre con l’ausilio di manubri o cavi.
Push-up con l’impiego di anelli.
In poche parole esercizi che vanno a muovere la zona centrale dei pettorali con movimenti di distensione e contrazione.

Esercizi per la parte alta dei pettorali

La parte alta dei pettorali prevede esercizi detti ad “inclinazione positiva”.
Durante le sessioni di distensioni o croci su panca, la stessa dovrà essere inclinata con un angolazione di 45° al fine di consentire un lavoro ottimale e un allineamento perfetto tra pettorali e le altre parti del corpo onde evitare strappi o affaticamenti e in modo da allenare il muscolo in modo omogeneo.
Al posto del Push Up sono previsti Push Down e un esercizio chiamato Pullover.
Il Pullover è un esercizio su panca, il soggetto deve stare con la schiena sulla panca e le gambe appoggiate al terreno o sulla panca e poi con un manubrio innalzare le braccia tenendo i gomiti alla stessa altezza.

Esercizi per i pettorali bassi

La parte bassa dei pettorali prevede degli esercizi detti a “inclinazione negativa” al fine di favorire un buon allenamento con il dovuto allineamento muscolare.
Questo prevede che gli esercizi su panca andranno eseguiti con un’inclinazione della panca regolata a 30°, agli esercizi da seduto si dovranno alternare le parallele e Push Down a mani strette.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*