Labbra: come curarle al meglio

La cura del viso è molto importante, soprattutto d’inverno. Le intemperie come il freddo, la pioggia, la neve e il vento, creano inevitabilmente problemi alla nostra pelle. Anche gli occhi, le sopracciglia e la bocca ne risentono. Per non parlare dei danni causati alla nostra bellezza dai fattori inquinanti che giornalmente sono per tutti problematici. In questo articolo ci concentreremo in maniera particolare sulla cura delle labbra. Queste meritano attenzioni particolari perché sono continuamente esposte ai fenomeni esterni che abbiamo ora elencato. Le nostre labbra sono poi una parte del corpo  particolarmente sensibile: il loro tessuto è composto da cute e mucosa ed è attraversato da vasi sanguigni e terminazioni nervose collegate ai muscoli. Le ghiandole sudoripare mancano e le ghiandole sebacee sono scarse. Il tutto si riassume con la maggiore fragilità di questa parte del volto. Labbra: come curarle al meglio e risolvere i  problemi che si possono quotidianamente presentare.

Come curare le labbra secche

Un primo problema comune a cui devono far fronte molte persone, è quello delle labbra secche. Perché si hanno le labbra secche? Ciò accade quando la bocca viene esposta a determinate condizioni ambientali. Tra queste ci sono il freddo e il vento, condizioni di fenomeni atmosferici particolarmente aggressivi che mettono a dura prova le labbra. Nei casi peggiori si aprono anche dei tagli soggetti a sanguinamento. Anche il sole può essere un problema: l’esposizione ai raggi UV può causare infatti la secchezza delle labbra. Altri fattori scatenanti sono l’abitudine di inumidire la bocca con la lingua e l’utilizzo di cosmetici come rossetti o lucida labbra di scarsa qualità.

Tutte queste condizioni conducono alla perdita della parte acquosa e alla compromissione della pellicola superficiale protettiva delle labbra. Come porre rimedio? Se il vostro problema è questo, potrete curare le labbra secche scegliendo validi rimedi naturali utili a restituire alla bocca l’idratazione corretta che è venuta a mancare a causa di agenti esterni, cattive abitudini o cosmetici sbagliati. Ottime soluzioni sono in questo caso il burro di cacao, il burro di karité, la cera d’api, l’olio di jojoba da passare sulle labbra. In alternativa potete stendere sulla parte secca un cotton fioc imbevuto di olio extravergine di oliva o olio di mandorle o di avocado.

Come curare le labbra screpolate

Le labbra screpolate rappresentano proprio il passaggio successivo al problema delle labbra secche. Quando le labbra sono secche in maniera particolare e non si fa niente per risolvere il problema, il passo successivo al peggioramento della situazione si fa breve. Sulla bocca inizieranno quindi a formarsi delle piccole fessure, molto dolorose e a volte sanguinanti come ragadi o fissurizzazioni. Questa condizione può ulteriormente peggiorare ed evolversi in una patologia infiammatoria come l’eczema labiale. A volte il problema può però essere ricondotto a una carenza vitaminica. La secchezza accompagnata da screpolature delle labbra porta poi il caratteristico bruciore. Come si può risolvere la dolorosa questione delle labbra screpolate? In questo caso possiamo innanzitutto avvalerci degli stessi rimedi usati per la secchezza. Possiamo anche agire dall’interno e bere molta acqua quindi provare a creare da noi un esfoliante delicato.

Per realizzare questo esfoliante potremo prendere uno spazzolino da denti pulito, meglio se nuovo. Sopra le setole, che dovranno essere morbide, dobbiamo versare un po’ di bicarbonato e qualche goccia di olio di jojoba. Dovremo quindi massaggiare con lo spazzolino delicatamente le labbra per eliminare tutte le pellicine presenti sulla loro superficie e restituire loro morbidezza e corretta idratazione.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*