Come pulire il parquet naturale?

Il parquet è un tipo di pavimento composto prevalentemente da legno massiccio, essendo composto dal legno è abbastanza delicato da pulire e trattare in quanto è un tipo di pavimento che risente degli sbalzi di temperatura.
Ad esempio se viene esposto ad una condizione di bassa umidità le tavolette inizieranno a restringersi per poi ritornare alla normalità una volta che l’umidità si sarà ristabilita.
Se invece, al contrario, viene esposto ad una situazione di estrema umidità le tavolette presenteranno condensa fino ad arrivare alla formazione di vere e proprie perdite d’acqua.
Il parquet negli ultimi anni è un tipo di pavimentazione sempre più diffusa nel nostro paese, hanno sviluppato innumerevoli tipi di parquet di qualsiasi colore ci occorre.

Come possiamo pulire il nostro parquet?

Questa è una domanda che in molti si fanno ancor prima di acquistare questa tipologia di pavimento, tutti sanno che è generalmente sconsigliato l’utilizzo di detersivi liquidi in quanto possono danneggiare rapidamente la superficie del nostro parquet.
Per iniziare bisogna sapere che il parquet va pulito quotidianamente siccome la polvere che potrebbe accumularsi e col passare del tempo potrebbe risultare più difficile da rimuovere e aumenta il rischio di graffiare o danneggiare il nostro pavimento.
Nel caso in cui sul nostro pavimento dovessero cadere cibi o bevande liquide dobbiamo assicurarci che le macchie vengano pulite immediatamente e in caso di bambini insegnare loro a fare lo stesso, se a pulire la tua casa ci sono altre persone è bene che loro sappiano queste semplici regole.
Come abbiamo già detto è un tipo di pavimento molto delicato e bisogna scegliere con cura i materiali con cui dobbiamo curarlo, per la pulizia possiamo attrezzarci di una scopa morbida e anche di un aspirapolvere. Se invece si ha intenzione di usare dei detergenti devono essere assolutamente raccomandati dal produttore, non tutti i detergenti che si utilizzano per la quotidiana pulizia dei pavimenti sono adatti per la pulizia del nostro parquet.
Chi l’avrebbe mai detto ma un aspirapolvere è uno dei modi più sicuri per la pulizia del pavimento in parquet senza che lo danneggi. Ovviamente anche la scelta di un aspirapolvere deve essere mirata, in quanto se si acquista un aspirapolvere con le ruote in gomma sarà sicuramente più delicato di un aspirapolvere con le ruote in plastica.
L’aspirapolvere può essere considerato anche solo il primo step di una pulizia più approfondita del nostro pavimento.
Se hai intenzione di utilizzare una scopa, assicurati di selezionarla con cura e soprattutto che le sue setole siano morbida. Quando la acquisti assicurati che sia apposita per il pavimento in legno, questo ti assicurerà di portare via tutte le cose più piccole senza l’ausilio di energia.
È molto importante che non si utilizzi mai una scopa bagnata sul pavimento soprattutto se non sono presenti grandi quantità di sporco, il vantaggio della scopa rispetto un aspirapolvere è che possiamo raccogliere tutti i materiali piccoli, anche i capelli, senza lasciarci nulla alle spalle ed è molto importante per chi ha intenzione di utilizzare un mocio leggermente umido.
Prima abbiamo parlato di umidità ed è per questo che quando si procede al lavaggio del pavimento bisogna assicurasi che la stanza sia ventilata, in modo tale che il pavimento possa asciugarsi il più velocemente possibile. Se nella stanza in questione si dispone di un ventilatore, metterlo in funzione può aiutare a farlo asciugare rapidamente, in caso contrario possiamo passare anche un asciugamano. Qualsiasi modo tu scelga per la pulizia del tuo pavimento in parquet è bene assicurarsi che non rimangano zone umide.
Ogni tanto il tuo pavimento può necessitare di una pulizia molto più profonda rispetto la solita routine quotidiana, per iniziare basta procedere con i passaggi base ma è meglio rivolgersi anche al proprio fornitore per maggiori informazioni e dettagli sul pavimento scelto.
L’importante è che la quantità di acqua sia veramente limitata, possiamo mescolare il detergente con l’acqua e con una scopa iniziare a pulire piano il nostro pavimento, rimuovere l’acqua in eccesso ed aspettare che sia completamente asciutto.

Altri suggerimenti

Assicurarsi di spostare con cura tutti i mobili prima di passare alla pulizia per non danneggiare il pavimento e assicurati che ci sia un tappeto per pulirsi le scarpe prima di entrare in una stanza con il parquet.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*